PERBELLINI TNV

Corrà Sicurezza Telenuovo
ATALANTA-VERONA DOMENICA ALLE 18
Quasi in 1600 a Bergamo    <br/>Febbre a 90' per esordio

Quasi in 1600 a Bergamo
Febbre a 90' per esordio

Sono 1580 (la prevendita chiude oggi) i veronesi che seguiranno l'Hellas a Bergamo nella prima gara di campionato.E' già febbre altissima per il debutto della squadra di Mandorlini. Come sempre una marea gialloblù sosterrà la formazione veronese, pronta a giocarsi il suo secondo campionato in serie A, dopo il ritorno della scorsa stagione.
EX GIALLOBLU
C'è Massimo Oddo sulla   <br/>strada della Primavera

C'è Massimo Oddo sulla
strada della Primavera

Massimo Oddo sulla strada dell'Hellas Primavera. L'ex difensore è infatti alla guida dei giovani del Pescara che domenica mattina sfideranno i gialloblù alle 11 per la prima di campionato. Un incrocio molto particolare per Oddo che vestì la maglia del Verona tra il 2000 e il 2002, alla prima esperienza sulla panchina di una Primavera.
MERCATO VERONA
Gonzalez in uscita   <br/>Andrà a Cagliari

Gonzalez in uscita
Andrà a Cagliari

Con l'arrivo di Sorensen, Sogliano è pronto a piazzare un'operazione in uscita. In difesa c'è abbondanza di centrali, per questo Alejandro Gonzalez è pronto a salutare Verona per accasarsi al Cagliari.
MERCATO
BYE BYE EVANGELISTA     <br/>HA FIRMATO PER L'UDINESE

BYE BYE EVANGELISTA
HA FIRMATO PER L'UDINESE

L'Udinese brucia il Verona per Lucas Evangelista. Il giocatore ha firmato per i friulani che hanno messo sul piatto quattro milioni di euro, offerta che il Verona non ha voluto pareggiare. Come riporta gianlucadimarzio.com Lucas sta volando in Italia.
MERCATO
BYE BYE EVANGELISTA     <br/>HA FIRMATO PER L'UDINESE

BYE BYE EVANGELISTA
HA FIRMATO PER L'UDINESE

L'Udinese brucia il Verona per Lucas Evangelista. Il giocatore ha firmato per i friulani che hanno messo sul piatto quattro milioni di euro, offerta che il Verona non ha voluto pareggiare. Come riporta gianlucadimarzio.com Lucas sta volando in Italia.
VERSO IL DEBUTTO
Primavera, ci sono      <br/>Cappelluzzo e Fares

Primavera, ci sono
Cappelluzzo e Fares

Mancano poche ore al debutto della Primavera del Verona che giocherà domenica mattina sul campo del Pescara alle 11. Massimo Pavanel potrà contare anche sull'apporto dei due attaccanti Fares e Cappelluzzo che durante tutta l'estate si sono allenati con la prima squadra di Mandorlini. Con ogni probabilità il modulo iniziale sarà il 4-2-3-1: Ferrari in porta, Perin a destra e Tentardini a sinistra con Boni e Rossi centrali in difesa. A centrocampo Salifu e Checchin: sulla trequarti Miketic, Speri e Fares con Cappelluzzo punto di riferimento centrale.
L'INTERVENTO DEL CAMPIONE
APPELLO DI TONI: TORNARE     <br/>A PUNTARE SU ITALIANI

APPELLO DI TONI: TORNARE
A PUNTARE SU ITALIANI

L'appello merita un circoletto rosso. Luca Toni, campione del mondo ha spiegato perfettamente cosa non va nel calcio italiano. "Troppi stranieri" ha detto "mi dispiace ma è così. Lo dico anche a Sogliano, magari scherzando. Si punta troppo sugli stranieri e ci siamo dimenticati dei nostri vivai. Bisogna avere più coraggio, investire e crederci quando ne esce uno bravo. Non voglio fare polemiche con la Juventus, per carità. E' solo un esempio. Ma mi chiedo perchè la squadra campione d'Italia non punti sul cannoniere dello scorso campionato, Immobile, per poi andare a prendere Morata. E su Immobile invece punta il Dortmund che non mi pare l'ultima arrivata...". Messaggio chiaro. Urge inversione di tendenza.
MERCATO HELLAS
Ufficiale: Sorensen     <br/>è del Verona

Ufficiale: Sorensen
è del Verona

Adesso è ufficiale. Frederik Sorensen è un nuovo giocatore del Verona. Difensore danese del 1992 arriva dalla Juve a titolo temporaneo con opzione di riscatto e contropzione.
MERCATO
PAPU GOMEZ, CI PROVA    <br/>ANCHE SARTORI

PAPU GOMEZ, CI PROVA
ANCHE SARTORI

Concorrenza altissima per arrivare a Papu Gomez, che gioca nel Metalist in Ucraina, dove in questi giorni ci sono forti tensioni e aria di guerra. Gomez vuole tornare in Europa, per il Verona sarebbe la classica ciliegina sulla torta. Ma arrivarci non è semplice. Primo perchè con il Metalist non è facile trattare e servono soldi veri. Secondo perchè altre italiane hanno avuto la setssa idea del Verona. Per esempio l'Atalanta, che potrebbe cedere Bonaventura all'Inter e prendere proprio Papu Gomez come sostituto. Sartori, nuovo uomo mercato dei bergamaschi ci sta provando. E per Sogliano non è affatto semplice.
MERCATO
EVANGELISTA NON ARRIVA?    <br/>CACCIA A SILIGARDI

EVANGELISTA NON ARRIVA?
CACCIA A SILIGARDI

Sogliano tiene aperta una porta per Lucas Evangelista (ma l'offerta dell'Udinese è dura da controbattere...), forte di un accordo con il giocatore che non vuole essere parcheggiato dai friulani al Grenada, ma prepara il piano alternativo: prendere Siligardi. L'esterno del Livorno è in rotta con Spinelli e non rinnoverà il contratto con i toscani. Era dato vicinissimo al Cesena, ma nelle ultime ore proprio il Verona ha fatto raffreddare questa pista. Ora Sogliano e Setti devono decidere: o rilanciano per Evangelista (ma è durissima alzare l'offerta fino ai quattro milioni di euro offerti dall'Udinese) oppure si buttano su Siligardi. Le ultime ore di mercato saranno frenetiche.
MERCATO
ARRIVA BRIVIO    <br/>MA AGOSTINI RESTA

ARRIVA BRIVIO
MA AGOSTINI RESTA

Fascia affollata a sinistra. Il Verona sta per chiudere con Brivio (annuncio a brevissimo), ma Agostini resterà in gialloblù. "Ago" a 35 anni è un punto di riferimento dello spogliatoio e in questo avvio di campionato è apparso in forma eccezionale. "Non sento la fatica e mi sembra incredibile" ha commentato il terzino sinistro che per il momento ha messo dietro di sè anche lo spagnolo Luna nelle preferenze di Mandorlini.
MERCATO
EVANGELISTA: MAXI OFFERTA      <br/>DELL'UDINESE

EVANGELISTA: MAXI OFFERTA
DELL'UDINESE

Un blitz dell'Udinese che ha messo sul piatto 4 milioni di euro, allontana Lucas Evangelista dal Verona. Il colpo a lungo cullato da Sogliano rischia ora di essere vanificato dalla maxi offerta friulana. Il Verona chiedeva Lucas Evangelista in prestito, troppo poco evidentemente per riuscire ad ottenerlo. L'affare non è ancora chiuso, comunque. Sogliano spera di ribaltare la situazione anche perchè Lucas non vuole accettare il trasferimento. L'Udinese infatti non può tesserare extracomunitari e vorrebbe parcheggiare il brasiliano al Granada.
DESIGNAZIONI
Atalanta-Verona     <br/>arbitra Rizzoli

Atalanta-Verona
arbitra Rizzoli

E' stato designato Nicola Rizzoli della sezione di Bologna per dirigere l'incontro in programma domenica a Bergamo tra Atalanta e Verona. Gli assistenti saranno Schenone e Nicoletti.
L'INTERVISTA
TONI: VOGLIO    <br/>FINIRE ALLA GRANDE

TONI: VOGLIO
FINIRE ALLA GRANDE

"Credo che questo sia il mio ultimo anno da calciatore. Per la verità è due anni che si dice che smetto. Ma penso che sarà così. Obiettivi non me ne dó. Non lme ne sono mai dati. I record li costruisco così". Luca Toni ha parlato in conferenza stampa a Peschiera sul suo futuro e sulle grandi aspettative del Verona.
TRASMISSIONI
IL VIGHINI SHOW          <br/>DAL 2 OTTOBRE

IL VIGHINI SHOW
DAL 2 OTTOBRE

Sta per tornare. Con un nuova collocazione, un nuovo studio, tantissimi ospiti in esclusiva, nuovi opinionisti e commentatori e tante sorprese. Da giovedì 2 ottobre ricomincerà il Vighini Show, il rotocalco settimanale dedicato all'Hellas Verona, che in questa terza edizione andrà in onda dall'Hellas Kitchen di via Lussemburgo nel nuovo studio televisivo appositamente realizzato per la trasmissione. Una grande occasione anche per i tifosi che vorranno prenotare alcuni tavoli riservati di assistere in diretta alla trasmissione.
MERCATO
IL PESCARA ANNUNCIA     <br/>ZAMPANO E' NOSTRO

IL PESCARA ANNUNCIA
ZAMPANO E' NOSTRO

Francesco Zampano, classe 1993, va al Pescara. Il difensore del Verona passa agli abruzzesi con la formula del prestito. Lo ha annunciato ieri sera il sito ufficiale dei pescaresi.
CHI E' IL NUOVO DIFENSORE
SORENSEN, GIGANTE DANESE      <br/>CHE PUO' GIOCARE OVUNQUE

SORENSEN, GIGANTE DANESE
CHE PUO' GIOCARE OVUNQUE

Si guardino prima di tutto i suoi dati, fisici e biografici. Frederick Hillesborg Sorensen è alto 193 centimetri e pesa 80 chilogrammi. Proviene dalla Danimarca, paese che ha consegnato al Verona il più grande giocatore abbia calcato il terreno del Bentegodi: Preben Larsen Elkjaer. Del bomber che fece impazzire i gialloblù, Sorensen non ha comunque nulla. Trattasi di un giocatore completamente diverso, per ruolo, struttura fisica e anche temperamento. Il soprannome di Sorensen è Ice-man, uomo di ghiaccio.Professionista esemplare, classico ragazzo nordico tutto disciplina e puntualità, Sorensen è nato a Roskilde il 14 aprile 1992. Ha quindi appena compiuto 22 anni. E' in Italia dal 2010, quando lo scouting della Juventus lo preleva dal Lingby. Nel 2012 passa al Bologna dove arriva in comproprietà. A maggio di quest'anno torna completamente di proprietà della Juventus che ora lo ha girato al Verona, dopo che è sfumato il suo passaggio al Leeds di Cellino che non aveva trovato l'accordo economico. La Juventus ha provato anche a proporlo come contropartita all'Olimpiakos per avere Manolas, ma il greco è andato a Roma e l'affare è sfumato.Tatticamente è il classico difensore che può ricoprire almeno due ruoli in difesa: centrale e terzino destro, dove spesso è stato impostato. Un terzino che spinge poco, ma che dà solidità al reparto grazie alla sua fisicità. Perfetto dunque per il Verona di Mandorlini.
MERCATO
VERONA, DOPPIO COLPO     <br/>NICO LOPEZ E SORENSEN

VERONA, DOPPIO COLPO
NICO LOPEZ E SORENSEN

Doppio colpo per il Verona. E' fatta per Nico Lopez. El conejo arriva in prestito oneroso (costerà 600 mila euro all'Hellas), e con un riscatto molto alto (18 milioni). Ma il Verona avrà un controriscatto dall'Udinese di 5,5. In pratica se il Verona dovesse esercitare il riscatto del giocatore, versando 18 milioni all'Udinese, potrebbe ricevere 5,5 milioni dai friulani. La firma è attesa in serata o al massimo domani.Preso anche Sorensen. La trattativa si è sbloccata nelle ultime ore. Anche per lui la firma arriverà domani.
MERCATO
ORA E' UFFICIALE       <br/>PRESO CAMPANHARO

ORA E' UFFICIALE
PRESO CAMPANHARO

Ora è ufficiale: Gustavo Campanharo è un giocatore dell'Hellas Verona. Nel pomeriggio, il centrocampista, classe '92 si era aggregato alla squadra a Peschiera. Il brasiliano ha sostenuto nel pomeriggio le visite mediche ed è stato dichiarato idoneo dai sanitari scaligeri.
SOLIDARIETA'
Ice Bucket, Mandorlini      <br/>nomina Toni e lo staff

Ice Bucket, Mandorlini
nomina Toni e lo staff

"Doccia gelata" anche per Andrea Mandorlini che si è sottoposto all'Ice Bucket Challenge a sostegno della Fondazione Stefano Borgonovo nella lotta contro la SLA. L'allenatore del Verona nominato dal figlio Matteo, a sua volta ha nominato Luca Toni, lo staff tecnico dell'Hellas e la difesa dell'Inter (Riccardo Ferri, Walter Zenga e Beppe Bergomi).
NUOVO OBIETTIVO
Verona, idea Papu Gomez     <br/>per l'attacco

Verona, idea Papu Gomez
per l'attacco

Sogliano sta continuando la trattativa per arrivare a Nico Lopez dell'Udinese. L'accordo appare molto vicino. Intanto è spuntata un'altra ipotesi per le corsie esterne offensive: Alejandro Gomez, detto El Papu, che con il Catania ha mostrato tutto il suo valore negli anni scorsi. Adesso Gomez, classe 1988, gioca in Ucraina con il Metalist Kharkiv ma ha già espresso il desiderio di cambiare paese per evitare rischi legati alla guerra in atto da quelle parti. Sogliano ci sta pensando. L'eventuale arrivo di Gomez non pregiudicherebbe l'affare Nico Lopez. (L.F.)
MERCATO
CAMPANHARO È IN CITTÀ    <br/>MA MANCA LA FIRMA

CAMPANHARO È IN CITTÀ
MA MANCA LA FIRMA

Campanharo è arrivato a Verona. L'ex star del reality show di Mtv ai tempi della Fiorentina si è fatto fotografare davanti all'Arena ancora prima di essere presentato ufficialmente dalla società. Campanharo, che ha folgorato Sogliano, arriva dal Bragantino, dopo la deludente stagione nei viola che lo avevano rispedito in Brasile. Arriva a Verona con la speranza di rinverdire i fasti di Jorginho. Un paragone forse esagerato. Campanharo per ora è solo una scommessa.
LA PRESENTAZIONE
OBBADI: IMPRESSIONATO    <br/>DAL VERONA. RANIERI? TOP

OBBADI: IMPRESSIONATO
DAL VERONA. RANIERI? TOP

Arriva con cinquanta minuti di ritardo rispetto all'orario stabilito (ed è quasi record...). Ma poi bastano due sorrisi per instaurare un feeling quasi naturale. Di parlare l'italiano per ora non ci pensa nemmeno, ma il Verona si attrezza con Giulio, un bravissimo interprete, che pur non avendo il fascino della traduttrice di Firenze se la cava alla grande.La conferenza stampa di presentazione di Obbadi si tramuta in una specie di interrogatorio su Falcao, il suo grande amico del Monaco che potrebbe arrivare alla Juventus. I giornalisti della stampa nazionale virano l'attenzione, si cerca lo scoop di mercato, che non arriva. "Con Falcao mi sento" dice Obbadi "ma non so cosa farà. Lo vogliono in tanti".Deve essere un po' il suo kharma quello di "sparire" dalla scena. E' stato così per anni e la sua carriera testimonia un percorso meno ambizioso di quelle che sono le sue vere potenzialità. Almeno quelle che a Verona si sono iniziate a vedere in queste prime settimane. Obbadi rischia di essere la nuova sorpresa, alla pari di Romulo, uno di sostanza (tanta) che Mandorlini sta cominciando a esplorare e capire pian piano (proprio come successe con l'italo-brasiliano). Obbadi è un jolly del centrocampo, caratteristica che lui stesso conferma: "Posso giocare ovunque". E ha avuto, fino ad oggi un grande mentore: mister Ranieri che lo ha portato al Monaco: "A lui devo solo dire grazie. E' un grande tecnico, francamente non capisco perchè sia andato via dal Monaco".Gli è bastata una partita per capire dove è arrivato: "Mai vista una cosa del genere. In Francia non ci sono tante squadre che hanno un pubblico come questo di Verona. E' stato incredibile vedere tanta gente per una gara contro una squadra di C. E mi hanno detto che in campionato ce n'è almeno il doppio. Bello stimolante. Sono felice di quest'avventura. Ma il campionato italiano non mi spaventa. Sono pronto e sono convinto di poter fare bene".Ultima curiosità. Pur avendo scelto nel 2005 la nazionale marocchina invece di quella francese, non fa il ramadam. (g.vig.)
CAMPAGNA ABBONAMENTI
Abbonamenti, c'è tempo    <br/>fino al 3 Settembre

Abbonamenti, c'è tempo
fino al 3 Settembre

Ultimi giorni per sottoscrivere l'abbonamento del Verona. Fino al 3 settembre, direttamente da casa, nei circuiti nazionali abilitati, o presso il Box 1 dello stadio Bentegodi , sarà possibile acquistare la tessera del campionato 2014-15 "Dedicato alle persone che l'hanno fatto". Eventuali riaperture successive verranno comunicate nei prossimi giorni dal sito ufficiale dell'Hellas.ABBONAMENTI 2014-15 - ORARI BOX 1Mercoledì 27 agosto: 14-18:30Venerdì 29 agosto: 14-18:30Lunedì 1 settembre: 10:30-18:30 (orario continuato)Mercoledì 3 settembre: 14-18:30
MERCATO
DONATI, ULTIMA SEDUTA     <br/>POI VA A BARI

DONATI, ULTIMA SEDUTA
POI VA A BARI

Donati è praticamente un giocatore del Bari. Il centrocampista è arrivato a Peschiera dove sosterrà l'ultimo allenamento. "Credo sia tutto a posto, Bari mi piace, vado volentieri" ha spiegato Massimo prima di entrare negli spogliatoi. (g.vig.)

Telenuovo Verona
tasto 11 - oggi in tv

  • Informazione

    TgVerona, TgGialloblu
  • TgVeneto

  • Shopping time

  • Informazione

    L'Opinione, TgVeneto, Studionews
  • Tg Veneto

    L'Opinione, TgVeneto, Studionews
  • Libera, amore mio

    drammatico (Italia 1975) di Mauro Bolognini con Claudia Cardinale e Adolfo Celi
  • Film di seconda serata

  • Informazione

    L'Opinione, TgVeneto, Studionews
  • Film della notte

auditeL GIUGNO 2014 telenuovo

TELENUOVO TGGIALLOBLU

I video più visti della Settimana

I video più votati della Settimana

Studionews Rete Nord Pubblicità

TERRA E NATURA
29.08.2014

TERRA E NATURA

TERRA E NATURA
29.08.2014

TERRA E NATURA

TERRA E NATURA
25.08.2014

TERRA E NATURA

TERRA E NATURA
15.08.2014

TERRA E NATURA